Dove eravamo rimasti?

Scritto dail 6 settembre 2018

Dove eravamo rimasti?

Insisto, la mia era una domanda, non un affermazione.
Era quasi una preghiera rivolta ai miei colleghi tifosi, a tifare di più, a stringersi attorno alla squadra, a partecipare più attivamente, magari cercando di riempire il più possibile lo stadio.
Occupare il nostro territorio, lo stadio, per far sentire calore ai nostri calciatori ed evitare le invasioni avversarie.

Ho provato a spiegare come, secondo me, per meritare di più, bisognerebbe dare di più.
Ragionamento basico, quasi primordiale, che forse non mi fa nemmeno onore, ma tant’è.

Sentite di aver dato tutto?
Avete la coscienza a posto?
Vi sentite dei tifosi al di sopra di ogni critica?

Se vi sentite così bene, meritate di più, altrimenti…..

Altrimenti fate i bravi dai, che i tanti che mi hanno criticato, dandomi patenti di capopopolo o anche peggio, del fascista
(si ho letto anche questo, il mio post è un manifesto fascista) in realtà hanno fatto come in tanti fanno: guardano titolo e firma e via con critiche preconcette, tanto si sa che il Tosco è quello che difende Saputo eccetera…

Quindi, come dico sempre, andate a prenderlo nel culo, magari meritate davvero quello.

In amicizia, naturalmente.

Tosco Madeinbo Radio 1909

Tagged as

Opinioni dei lettori
  1. Zvs   il   7 settembre 2018 alle 12:59

    Ciao Tosco, leggendo questo tuo pezzo sono arrivato a quando scrivi che qualcuno ti ha dato del fascista, e ne ho sorriso, proseguendo ho letto “manifesto del fascismo”, e qui mi sono sentito tirato in ballo: poco probabile la casualità, avendo io scritto, su ZO. che il tuo pezzo era un manifesto dell’integralismo, ma in risposta ad un utente, fedullo, che, appunto, mi eccepiva che ti avrei etichettato come fascista, cui avevo replicato, negandone il fondamento. Quindi, se effettivamente ti riferivi al mio post, considera quanto qui segue o, ancora meglio, vai a leggere l’intera discussione, altrimenti…avrò sprecato il mio e, forse, il tuo tempo. Ti fossi riferito a me ci sarebbe un grosso qui pro quo, e credo di averlo spiegato già a caldo, nella risposta all’utente di cui sopra. Io non ho scritto che sei, o siete, perché citavo anche Oscar, fascisti, ma che la concezione che manifesti esprime “un’idea coatta, di matrice fascista” Così come ho scritto che è un “manifesto dell’integralismo”, non del “fascismo”, come inesattamente riporti, e non ho usato il termine fascismo proprio per rimarcare che, in precedenza, usato lo avevo non nella sua ormai stantia accezione politica, ma in quella ideologica: comunismo, fascismo, stalinismo e altri “ismi” sono diversi nei contenuti, come nelle applicazioni, ma hanno una matrice comune, appunto quella, integralista, dell’affermazione di un’unica visione.
    È, ripeto, tutto nella discussione, e puoi averne conferma, anche temporale.
    Mi spiacerebbe che tu ti fossi sentito offeso quando il mio scrivere era volto a contestare/criticare, non certo offendere, non una persona, non te che, pur conoscendoti solo mediaticamente, considero uno a posto, ma una particolare visione, nel nostro piccolo ideologica, di una tematica. Forse è il mio metro di scrittura, ma se scrivo che, a mio parere, un’affermazione è stupida non sto definendo stupido il suo autore: se lo pensassi sarei in grado di far passare il messaggio in modo più efficace.
    Ritengo possa essere utile ripetere quanto scrissi nel forum :” certi messaggi veicolano un pensiero che si caratterizza per quello che sono, anche se l’autore non ne condivide la matrice.
    Una volta pubblicato il pezzo acquista una propria autonomia, separandosi dal proprio autore, e vale per sè.” Vale anche per me, e quindi, se ciò che ho scritto è stato interpretato diversamente dalle mie intenzioni, ci sta, ma le precisazioni successive ne sono un’interpretazione autentica, che va a formare un tutt’uno, la cui significanza ritengo esaustiva.
    Libero tu d’intenderla diversamente, ma non sarebbe ciò che provavo ad esprimere, e in questo caso riterrei che, più che da miei, peraltro evidenti, limiti espressivi, dipenderebbe da una qual certa testardaggine che ritengo accomunarci…
    Ovviamente, e non è clausola stilistica, in amicizia anche da parte mia.
    Zvs.

    • Tosco   il   7 settembre 2018 alle 13:52

      Zvs il mio post era una semplice domanda: meritiamo veramente di più?
      Tutto qua.
      Il resto sono interpretazioni soggettive che non solo tu, avete fatto.
      Io rispondo di ciò che scrivo e dico in prima persona e conseguentemente devo accettare qualsiasi forma di critica, anche la meno intelligente e non mi riferisco di certo alla tua.
      Come vedi gli “ismi” non mi appartengono.
      Tosco

      • Zvs   il   9 settembre 2018 alle 8:40

        Hai posto una domanda, a cui hai dato la tua risposta: é questa risposta che sostanzia il commento, veicolando il messaggio cui si è replicato. La domanda è puramente strumentale: amare per un fine non è amare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con*


Continua a leggere

Prossimo articolo

Visto, bastava poco.


Thumbnail
Articolo precedente

La mezzala. 


Thumbnail

Radio1909 Live

Ostinati e Contrari

Current track
TITLE
ARTIST