ANALISI E PAGELLE DI BO-ATA

Scritto dail 12 marzo 2018

Il Tosco l’ha vista così:

Una volta basta e avanza ‘che ormai qua non ce la fa più nessuno’.
Quindi non l’ho rivista, ammetto la mia ‘mancanza’, mi perdonerete, ma se il buon Donadoni arriverà a farne 104 alla fine di questa stagione, io non posso pensare di vederne 208.
Va bene l’essere documentati per parlare a segno, ma siccome qui ormai tutti sparano vaccate a raglio ( adesso ci si è messo pure Bigon), io credo che di peggio non dirò.

Solita Atalanta e solito Bologna, esattamente come l’anno scorso.
Gli orobici rispetto ad allora, oggi avevano Palomino per Caldara , Castagne per Conti, De roon per Kessie, Freuler per Gagliardini, Cristante per Kurtic, eppure la qualità e l’intensità del gioco non è cambiata.

Noi rispetto ad allora Helander per Maietta, De Maio per Gastaldello, Romagnoli per chissà chi, Donsah per Dzemaili, Di Francesco per Mbaye, Avenatti per Destro e anche il Bologna è rimasto uguale: fa schifo vederlo giocare!

Dove sta la differenza?
Fatevi la domanda che vi ho dato gli elementi per rispondervi.

Pagelle:

MIRANTE 7 grazie a lui non ne abbiamo presi di più.
DE MAIO 5 chi lo ha comprato e strapagato un giorno dovrà renderne conto a qualcuno, spero.
ROMAGNOLI 5,5 fatica molto nell’impostare ma tiene in difesa.
HELANDER 6 come spesso accade è il meno peggio della difesa. Si immola per non rendere il passivo più pesante.
DI FRANCESCO 6 nel primo tempo crea anche qualche apprensione a Spinazzola, ma poi viene sostituito da un giocatore che solitamente fa peggio, ovunque e sempre.
KRAFTH 5 entra nel momento peggiore quando gli avversari ci stavano schiacciando e lui naturalmente non aggiunge nulla.
MASINA 6 sempre nel vivo dell’azione nel primo tempo poi come tutti viene travolto nella ripresa.
PULGAR 5,5 colpevole sul gol non andando ad affrontare De Roon ma ormai eravamo talmente schiacciati che vai te a sapere dove stare.
DONSAH 6 benino il primo tempo con un recupero difensivo che vale un gol, ripresa male come tutti.
DZEMAILI 5 esce per infortunio, ma aveva già fatto intravedere che avrebbe fatto la solita partita di questo suo strano campionato.
NAGY 5 continuo a pensare che non sia all’altezza di questo campionato e mi dispiace, umanamente.
VERDI 6 non sta ancora bene, non è in forma, ma deve poi fare tutto da solo. Sue le uniche cose decenti della partita.
AVENATTI 5,5 sbattersi si sbatte, ma non è sufficiente. In serie A dovrebbero giocare i migliori non quelli che in allenamento sembrano migliori.
DESTRO n.g. in panca almeno non si deve sgrossare i difensori dell’Atalanta. Poi un finale da spettatore perché giocavano solo gli altri.
DONADONI il confronto con Gasperini è umiliante non per i risultati ma proprio per tutto.
Ma il grande giocatore è stato lui.
L’altro è stato un comprimario che oggi ha più fame, più voglia e si vede, soccia se si vede.

Tagged as

Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con*


Continua a leggere

Prossimo articolo

#SempreConSaputo


Thumbnail
Articolo precedente

Tizio, Caio o Sempronio?


Thumbnail

Radio1909 Live

Ostinati e Contrari

Current track
TITLE
ARTIST